MAC OS X TIPS

Come gestire i file duplicati con Mac OS X

Scritto da Renato Brunetti
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

In quest’articolo vi parlerò di un applicazione in grado di individuare e rimuovere i file duplicati dal vostro Mac. L’app, disponibile sul Mac App Store, si chiama Duplicate File Finder & Remover e viene rilasciata gratuitamente. Gli sviluppatori del software sono gli stessi di Disk Drill 3, di cui vi ho parlato in quest’articolo, e sono stati proprio loro a comunicarmi del rilascio di questa nuova app.

Leggera ed intuitiva!

L’ho testata per qualche giorno e ne sono rimasto entusiasta! L’applicativo è leggero, semplice ed intuitivo. L’interfaccia grafica è abbastanza minimale, vi è un solo tasto per aggiungere la directory da analizzare (ma funziona anche con il classico trascinamento) ed un tasto per avviare la scansione dei file duplicati.

La scansione è abbastanza veloce: dipende sempre dalla quantità di file presenti nella directory o nelle sotto-directory interessate, ma a differenza di altri software che ho provato, questo programma impiega un tempo minore.

Come vi accennavo, l’interfaccia è minimale e sebbene sia in sola lingua inglese, è davvero intuitivo e semplice da utilizzare:

duplicate_file_finder

Schermata principale dell’applicativo

Se avete letto il mio articolo precedente su Disk Drill, saprete che con quel software è presente un controllo per i file duplicati. La stessa parte di gestione dei duplicati è stata esportata in Duplicate File Finder & Remover. L’unica differenza è che quest’ultimo viene rilasciato gratuitamente!

Al termine dell’analisi in cerca di duplicati, il software visualizza un riepilogo dettagliato dei file trovati. Vengono illustrati tutti i file rilevati, non solo il duplicato.

 

E’ bene fare attenzione a non eliminarli entrambi!!

 

Nel caso delle immagini, però, vi è una carenza che per me è importante, ovvero un anteprima istantanea dei file senza l’obbligo di dover aprire l’immagine. Passi per i documenti che, in un modo o nell’altro bisogna comunque aprirli per verificarli ma le foto…

Oltre questo, però, l’app è davvero fatta bene e fa il suo dovere. Vi consiglio di provarla!

Se volete scaricarla ed installarla, cliccate sul pulsante sottostante:

Contenuto bloccato!
Per visualizzare tutto, clicca sul tasto sottostante o attendi 120 secondi.
Facebook Like
Facebook Share
Google plus
G+ Share
Tweet
Follow@twitter
Attendere...
120
sec.


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Informazioni sull'autore

Renato Brunetti

Sono un programmatore software con la passione per l'informatica, i videogames, i fumetti, la musica, la fotografia e le auto. Mi piace dedicare un po' del mio tempo libero alla gestione dei miei siti web personali ed i miei blog.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi