Stanchi di visitare siti che vi riempiono lo schermo di banner pubblicitari, di finestre pop-up o di annunci che confondono? Grazie ad un ottima estensione per Firefox possiamo dire fine a questo strazio!
Il componente aggiuntivo da installare si chiama AdBlock Plus e ci permette di scegliere da quali fonti (indirizzi web) vietare il caricamento di immagini, script, oggetto etc..

La prima volta è obbligatorio visualizzare i banner a meno chè questi non siano già stati bloccati dalla lista di default. Di seguito, dopo averli opportunamente bloccati, non li vedremo più e potremo rilassarci nella lettura del sito senza distrazioni.

Ma adesso vediamo come fare per nascondere questi banner!

Una volta installato il componente ci ritroveremo (in Firefox) un icona con un simbolo rosso di fianco alla barra indirizzi. Visitiamo un sito web e successivamente clicchiamo su questo simbolo (include le iniziali ABP nel simbolo) e scegliamo la voce “Apri gli elementi bloccabili”. Da qui si aprirà una finestra nella parte bassa del browser con una lista di collegamenti. Da qui basterà selezionare la voce che vogliamo bloccare e premere il pulsante invio della tastiera. Si aprirà un ulteriore finestra che vi chiederà se volete bloccare solo quell’indirizzo, tutto il server che ospita i banner oppure tutto il server che offre i banner.

Come potete vedere il funzionamento è molto semplice. Di seguito vi mostro un paio di esempi di link che è possibile vietare/bloccare così per farvi un idea del tipo di indirizzo da bloccare:

http://ad.xtendmedia.com/st?ad_type=pop&ad_size=0x0&section=000000&banned_pop_types=28&pop_times=2&pop_frequency=3600
http://ad.yieldmanager.com/st?ad_type=ad&ad_size=728×90,468×60&section=000000&pub_redirect_unencoded=1&pub_redirect=http://ymads.com/out.php?u=a2my08&ad_id=t1rdrm&link=
http://admaster.heyos.com/core/popexit.js
http://admaster.heyos.com/core/punder.js
http://ad.xtendmedia.com/st?ad_type=iframe&ad_size=728×90&section=1702061

Questi indirizzi bloccano alcuni banner comuni che è possibile trovare nel web. Io li ho rimossi da alcuni siti che visito.

Sia ben chiaro, non è per non far guadagnare al webmaster attraverso i banner ma è una questione di fastidio visuale. Non tutti mettono pochi banner, ci sono alcuni che hanno le pagine web del loro sito complete di banner, tutti di compagnie pubblicitarie diverse: Google Adsense, Heyos, YieldManager, TradeDoubler, etc..

E’ ovvio che li rimuovo solo quando danno effettivamente fastidio. Come potete vedere, anche io sul mio sito utilizzo qualche banner ma non danno il minimo fastidio durante la lettura degli articoli o lo sfogliare delle pagine.

Di seguito vi mostro un filmato ufficiale che mostra l’installazione dell’add-on

Se volete provare anche voi questo favoloso componente:

Per Mozilla Firefox, cliccate qui
Per Google Chrome, cliccate qui

Per Internet Explorer (dalla versione 8 in poi), cliccate qui

P.S. Questo componente è valido per tutti i sistemi operativi!

About the author

Renato Brunetti Sono un programmatore software con la passione per l’informatica, i videogames, i fumetti, la musica, la fotografia e le auto. Mi piace dedicare un po’ del mio tempo libero alla gestione dei miei siti web personali ed i miei blog.