Come registrarsi su Twitter più volte con lo stesso account di posta elettronica

twitter2Il noto social network cresce sempre di più ed è utile avere più di un account per separare le notizie che si vogliono ricevere e le persone da seguire. Purtroppo per fare questo è necessario utilizzare diversi indirizzi e-mail per la limitazione, di Twitter, di registrarsi nuovamente con lo stesso account.

Oggi vi spiegherò 4 metodi per raggirare quest’ostacolo ed avere tutti gli account che volete sul vostro singolo indirizzo e-mail.

Metodo 1: Utilizzare GMail

Il primo metodo è semplice e di veloce implementazione. Non tutti sanno che le politiche di Google sugli indirizzi e-mail sono un po’ strambe, infatti l’indirizzo: oceweb@gmail.com ed oce.web@gmail.com vengono visti in ugual modo dal server, con il risultato che la posta elettronica giunge comunque a destinazione, anche se includiamo il punto (.) all’interno del nostro nome utente. Possiamo, quindi, registrarci a Twitter con il nostro stesso indirizzo di posta elettronica, aggiungendo soltanto un punto nel nostro nome utente. Possiamo fare questo procedimento per ben N-1 volte, ovvero se il vostro nome utente è di 6 caratteri (come nel mio caso) possiamo aggiungere il punto per ben 5 volte. In questo modo avremo lo stesso indirizzo per Google ma ben 5 indirizzi diversi per Twitter.

P.S. Non contattatemi agli indirizzi e-mail sopra citati, sono fasulli. Li ho inventati per fare l’esempio Occhiolino

Metodo 2: Utilizzare Hotmail/Live

Il secondo metodo è quello di utilizzare il servizio gratuito della Microsoft, Hotmail, per realizzare un Alias al nostro account di posta elettronica. Un alias non è altro che un nuovo indirizzo e-mail senza la gestione della posta ma con un re-indirizzamento diretto al vecchio indirizzo e-mail che già possediamo. Se disponiamo di un indirizzo e-mail gratuito possiamo realizzare limitati Alias ma sufficienti per il nostro scopo.

Metodo 3: Utilizzare il proprio server mail

Se disponete di un sito web ospitato su server avete sicuramente anche un server mail. Bene, qui è possibile fare la stessa ed identica cosa del metodo precedente. Possiamo creare, in alcuni casi limitati e in altri illimitati, tutti gli alias che vogliamo dal pannello di amministrazione del nostro hosting.

N.B. Non spammate con questi indirizzi altrimenti rischiate di mandare il dominio del sito in blacklist Sorriso

Metodo 4: Utilizzare Dot.TK

L’ultimo metodo prevede sempre la creazione di un Alias del proprio indirizzo di posta elettronica ma stavolta sfruttando il servizio gratuito offerto da Dot.Tk. E’ necessario registrarsi o loggarsi al sito con un indirizzo di posta elettronica OpenID oppure collegarsi attraverso il proprio account di Facebook o Twitter. Dopo sarà possibile realizzare infiniti alias e-mail (ed anche redirect web). L’unica limitazione, purtroppo non è totalmente gratis, è il tempo vita che assegnate all’alias. Potete scegliere il massimo, ovvero 12 mesi, ma se non utilizzate l’indirizzo verrà disattivato prima.

Total
0
Shares
2 comments
  1. purtroppo ho scoperto che hotmail. no ne’ piu’ attivo ed era il mio indirizzo email di twitter mi hanno bloccata x sospetto movimento.come recuperare il mio profilo

  2. A meno ché tu non abbia impostato un numero di telefono o ricorda la risposta alla domanda segreta, non c’è modo di recuperarlo. Potresti, tuttavia, tentare di ricreare l’account di posta elettronica hotmail che ti è stato disattivato. Se ancora disponibile, puoi tranquillamente rifare la procedura di recupero del profilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

10 regole da seguire per proteggere te e gli amici dallo spam

Next Post

10 regole da osservare per acquistare online

Related Posts