Jailbreak: perché non se ne può fare a meno..

Eseguire o non eseguire il jailbreak?

Questa è la domanda che si rivolgono tutti i possessori di device Apple. Purtroppo la maggior parte decide di eseguirlo solo per avere gratis le applicazioni a pagamento (pirateria) ma lo sblocco non è solo quello!

apple_iphone_jailbreakTralasciando questa parte ingiusta ed immorale, veniamo al dunque e vediamo perché eseguire il jailbreak (d’ora in poi JB) e che vantaggi ci porta..
Eseguendo il JB sbloccheremo il nostro dispositivo e saremo in grado di eseguire diverse modifiche al sistema operativo come personalizzazioni grafiche, modifiche di sistema,  etc.. In pratica è la possibilità di avere accesso a tutti file del sistema sia in lettura che in scrittura: vien da se che se si ha accesso a tutti i file del sistema operativo in scrittura, è possibile anche modificarli! Questo sblocco comporta anche la possibilità di installare le homebrew (applicazioni non ufficiali e/o che non hanno passato i controllo dell’AppStore). Pubblicare applicazioni sullo store ufficiale prevede un costo annuo e non tutti gli sviluppatori, inizialmente, vogliono pagare per poter installare la loro applicazione su qualche dispositivo.

Un’applicazione homebrew molto importante sui dispositivi Apple è Cydia che viene installata in automatico durante la procedura di sblocco del terminale. Questa homebrew è fantastica, permette di aggiungere sorgenti web (URL di server) da cui prelevare tweaks di sistema, programmi, giochi, temi e tantissime altre risorse. Al suo interno è presente anche un installatore/disinstallatore di pacchetti (i pacchetti sono l’analogo dei setup di windows) per un utilizzo alla portata di tutti.

Lo sblocco divenne famoso negli anni del primo iPhone, in quanto aggiungeva funzionalità mancanti al sistema operativo e provvedeva a colmare le molte lacune lasciate da Apple. Oggi iOS si è evoluto molto e molti tweak di Cydia non sono più necessari perché Apple ha incluso quelle funzionalità all’interno del proprio sistema operativo. Tuttavia, alcune opzioni sono ancora assenti per volere di Apple..

Questo basta a convincersi sul da farsi, ovvero SBLOCCARE il dispositivo. Molti utenti snobbano queste aggiunte e riescono a vivere senza.. io, con il dispositivo sbloccato, ho reso la mia esperienza d’uso semplice, piacevole ed adatta ad ogni situazione. Per questo non si può fare a meno di sbloccare il proprio dispositivo Apple! iOS è user-friendly ma lo sblocco lo completa.

Se non siete convinti vi elenco alcune funzionalità aggiunte mediante il JB a cui non potrei mai rinunciare:

[checklist]

  • Con SBSettings ho le scorciatoie per attivare e disattivare le connessioni (WiFi, BT, Dati, Aereo), per modificare la luminosità, per gestire i processi attivi e per prendere note velocemente.
  • Con OPENSSH ho attivo un server SSH che utilizzo per trasferire file tramite WiFi in svariate directory del file system.
  • Con iFile posso navigare nelle directory dell’intero file system, leggere e modificare i file e visionare i file da una periferica esterna (Camera Kit+PenDrive o SD card)
  • Con Activator posso rimappare i pulsanti e le zone sensibili del touch. L’ho utilizzato per impostare il tasto del volume giu, del mio iPod, al cambio brano. In questo modo non devo ricorrere ai numerosi passaggi necessari ogni volta (sblocco schermo, doppio tap tasto home, tap pulsante next).
  • Con iFunbox (per PC) posso trasferire, via cavo USB, tutti i tipi di file ed installare applicazioni homebrew in un click. Lo utilizzo molto per il trasferimento di film e documenti.
  • Con infiniFolder posso rimuovere il limite delle cartelle imposto da Apple ed avere un unica cartella con tutte le applicazioni al suo interno. Altrimenti, per i giochi, avrei dovuto creare 3-4 cartelle..
  • Con infiniDock posso avere un numero illimitato di icone nella dock. Un ottimo metodo per avere alcune applicazioni in qualunque pagina.
  • Con WhatsPad (tweak Cydia) posso installare WhatsApp su iPad, cosa impossibile in via ufficiale..
  • Con Winterboard posso modificare interamente l’interfaccia grafica del dispositivo, installando temi completi o parziali e volendo posso anche creare i miei temi personali (ne trovate uno che feci tempo fa nella zona download).
[/checklist]

Questi sono solo alcuni dei vantaggi che offre lo sblocco, ve ne sono tantissimi ed i tweak più richiesti sono:

  • tweak per chiamare dall’iPad.
  • tweak per impostare una password di apertura ad ogni applicazione, anche se questa non la prevede.

Piccole homebrew che influiscono sull’utilizzo quotidiano del dispositivo e che ne facilitano, e rendono più piacevole, l’utilizzo.

[dropcap]N.B.[/dropcap]Con questo articolo non voglio in nessun modo convincervi o istigarvi ad eseguire il jailbreak, esso è ancora illegale e non riconosciuto da Apple. Inoltre invalida la garanzia (a buon intenditor.. ).
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

13 shortcuts per velocizzare il proprio lavoro

Next Post

Twitter: utile anche per le news

Related Posts

Realizzare un Auricolare con microfono per iPod Touch ed iPhone

Chiunque sia in possesso di un iPod Touch o di un iPhone, sa che con essi è possibile effettuare chiamate voIP attraverso l'utilizzo di software come: Skype, Fring, ed altri.. Nel caso dell'iPod, l'Apple include nella confezione soltanto le cuffie standard. Quindi se vogliamo effettuare chiamate via voIP, dobbiamo necessariamente acquistare gli auricolari dallo store. Questi però, hanno un prezzo eccessivo, essendo auricolari che utilizzeremo poche volte (visto che l'iPod consente di collegarsi soltanto in presenza di una rete wireless..). Per rimediare, possiamo costruirci noi un auricolare con microfono con una spesa minima :)
Read More