7 consigli per avere il proprio computer sempre veloce e scattante!

Con il passare del tempo il computer diventa sempre più lento, questo è dovuto ai file temporanei, alle applicazioni che installiamo e alle modifiche del registro di sistema che inevitabilmente vengono effettuate ad ogni operazione che effettuiamo (per esempio un cambiamento di impostazioni, un installazione, una configurazione, etc..).

Seguendo questi 7 consigli riuscirete ad avere un computer molto più veloce di come è adesso ed avrete meno problemi in futuro…

1. Utilizzare applicazioni leggere

Se non necessario, utilizzate applicazioni leggere. Vi sono numerose alternative alle classiche applicazioni che permettono di fare le stesse cose ma con un netto risparmio di memoria impiegata. Per esempio, se dovete ascoltare musica o visualizzare filmati, utilizzate VLC (VideoLAN) invece di Windows Media Player. E’ veloce, leggero e supporta molti più formati audio/video del lettore predefinito.

Lo stesso potete farlo con le applicazioni per le chat, magari utilizzando Miranda invece del vostro client preferito. Guadagnerete, oltre che memoria, anche la possibilità di utilizzare il multiprotocollo così da potervi collegare a diverse chat con una sola applicazione.

2. Facciamo la scelta giusta!

Utilizzare VLC invece del lettore predefinito può essere un ottima scelta, ma state attenti a non cercare un alternativa per tutto. Ci sono applicazioni che non possono essere sostituite così facilmente perchè non esiste una controparte migliore o uguale. Per esempio prendiamo in considerazione Photoshop, la migliore applicazione di fotoritocco ed elaborazione grafica di Adobe. Di gratuito e leggero esiste Gimp ma vi posso assicurare che non è per niente uguale al software di Adobe. Potrete fare le modifiche comuni ma scordatevi la potenza di Photoshop…

3. Scegli il browser migliore

La scelta del browser è, forse, la più importante e dev’essere fatta con giudizio. Attualmente sia Internet Explorer, sia Firefox che Chrome offrono ottime prestazioni ed una buona velocità ma per un computer non molto recente la scelta è obbligata a Chrome. Questo perchè Internet Explorer, in ultima versione, non è disponibile per i sistemi operativi precedenti a Windows 7/8, Firefox, invece, è un mangia memoria incredibile. Chrome, invece, funziona abbastanza velocemente anche sui computer datati.

4. Utilizza applicazioni portatili

Utilizzate molto le applicazioni portatili, così eviterete di installare decine di programmi che restano lì ad occupare spazio sul disco. Se necessario, utilizzate anche le ottime applicazioni web che esistono in rete, come i convertitori audio, convertitori di documenti, etc..

5. Scaricate la posta sul computer non consultatela online

La miglior soluzione per leggere le proprie caselle di posta elettronica è quello di scaricare i propri messaggi sul computer mediante un client di posta. Eviterete così di appesantire il browser con l’utilizzo della pesantissima applicazione web.

6. Antivirus, Antispyware, Firewall? Lasciate perdere…

L’unica cosa che vi serve è Microsoft Security Essentials o Windows Defender (nel caso di Windows 8). Non appesantite il sistema con ulteriori antivirus & co. che occupano solo memoria e rallentano il computer. Se avete paura dei virus, eseguite una volta a settimana una scansione intera del computer mediante uno degli antivirus disponibili in Live CD.

7. Cancellate tutto quello che non serve

Cancellate tutto quello che non vi serve dal computer, sia file che programmi che driver. Se avete ancora i driver di una periferica che non possedete più… cancellateli! Idem per le applicazioni che non utilizzate, per i giochi che avete già completato e per i file che non vi servono (foto, musica, documenti…). Meno file sono presenti nel disco, più veloce saranno le operazioni di indicizzazione e ricerca del sistema operativo, oltre che le scansioni degli antivirus…

Sembrano tutte stupidaggini, ma messe insieme influiscono molto sulle prestazioni globali del vostro computer.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post

7 applicazioni web che dovresti conoscere!

Next Post

DynDNS blocca le registrazioni gratuite… Vediamo le alternative!

Related Posts